Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
22 gennaio 2014 3 22 /01 /gennaio /2014 11:01

La Sezione dei  Verdi di Mendrisio presenta la seguente presa di posizione sulla Variante del Piano Particolareggiato di Villa Argentina in pubblicazione fino al 7.II:

  1. La proposta di variante del Piano particolareggiato di Villa Argentina in pubblicazione fino al 7 febbraio è un'ulteriore dimostrazione del pensiero unico che orienta la progettualità e che guida l'azione pratica del Municipio di Mendrisio in materia pianificatoria: la cementificazione del territorio, anche quello più pregiato culturalmente e paesaggisticamente.
  2. I Verdi di Mendrisio si oppongono alla variante poiché svilisce il Parco storico di Villa Argentina rendendolo un semplice spazio funzionale e subordinato ad altre attività: se dovesse passare la proposta pianificatoria del Municipio il Parco perderebbe le sue caratteristiche: unicità da un punto di vista del paesaggio, testimonianza culturale-artistica, bellezza estetica e valore civile.
  3. La variante non tiene conto né della petizione Un Magnifico Parco per il Magnifico Borgo del 2009 sottoscritta da 2870 cittadine e cittadini di sette quartieri della nuova Mendrisio che chiedeva di destinare a zona verde il fondo mapp. no. 3043,  né della mozione Ricostituiamo il Parco di Villa Argentina (primo firmatario avv. Bervini) del 14 ottobre 2009, né del rapporto di maggioranza della Commissione ad hoc che esaminò la mozione, sottoscritto da PLR, IS, i Verdi e Lega-UDC, né degli interventi dei rappresentanti di PLR, IS e Verdi durante il Consiglio comunale del  5 settembre 2011.
  4. Questa variante è concepita unicamente per favorire l'espansione dell'Accademia di architettura all'interno del perimetro storico del Parco di Villa Argentina (parte alta). L'Accademia può trovare spazi in altri comparti di Mendrisio, come la zona scolastica per eccellenza dove sorgono Liceo-Scuole Medie-Scuole professionali o la stazione FFS. Purtroppo, in passato una parte importante dell'area pubblica del Parco (parte bassa) è già stata sacrificata per costruire lo stabile dell'Accademia, anche se su tale area l'Inventario federale degli insediamenti svizzeri da proteggere ISOS poneva come obiettivo di salvaguardia «la preservazione della destinazione dei terreni, coltivati e no: conservare la vegetazione importante per l'insediamento e la vecchia edificazione; eliminare i fattori perturbanti; divieto di edificazione, rigide norme architettoniche per edifici vincolati e norme dettagliate per interventi su vecchi edifici; eliminare i fattori perturbanti; divieto di edificazione, rigide norme architettoniche per edifici vincolati e norme dettagliate per interventi su vecchi edifici; eliminare i fattori perturbanti; divieto di edificazione, rigide norme architettoniche per edifici vincolati e norme dettagliate per interventi su vecchi edifici».

Se il Parco è stato parzialmente sacrificato già nella sua parte bassa, ora è aberrante voler costruire sulla sua parte alta, che paesaggisticamente è ancora più visibile – da molte zone del Mendrisiotto - di quella bassa!

Mendrisio - veduta aerea di Villa Argentina e del suo Parco 1948

Mendrisio - veduta aerea di Villa Argentina e del suo Parco 1948

Condividi post

Repost 0
parcodivillaargentina.over-blog.it
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di parcodivillaargentina.over-blog.it
  • : salvaguardare il Parco di Villa Argentina (Mendrisio) come bene comune; riflettere sul territorio e sul paesaggio del Mendrisiotto e sulla qualità di vita dei suoi abitanti
  • Contatti